Compenso fisso

€ 1.600,00 + IVA

Diritto fisso annuo. Il diritto fisso non viene applicato se il fabbricato ha un numero di unità immobiliari ad uso residenziale superiore a cento.

Rimborsi Spese

Spese forfetarie di gestione: postali, fotocopie, telefono, materiali ufficio e tutte le spese non quantificabili pari al 10% del compenso ordinario, con un minimo di Euro 250,00 + IVA.

Rimborso bolli postali raccomandate e plichi di convocazione Assemblee e spedizione verbali.

Passaggio consegne documenti e contabilità alla nuova amministrazione in caso di mancato rinnovo del mandato: 15% del compenso ordinario, con un minimo di Euro 400,00 + IVA.

Competenze per Condominio Sostituto D’imposta 20% del compenso ordinario.

Competenze Ordinarie

I costi di seguito quantificati vanno moltiplicati per il numero delle corrispondenti unità immobiliari che costituiscono il Condominio, maggiorati di IVA

Appartamenti, negozi e magazzini
€. 70,00

Boxes: €. 20,00

Posti macchina: €. 12,00

Competenze Straordinarie

Il calcolo è applicato in percentuale sulle spese di carattere straordinario deliberate o ratificate dall’Assemblea di Condominio:

2% su importi di spesa sino a €. 400.000,00

1% per importi superiori.

Indennità Minime

Assemblea straordinaria:

Durante gli orari di ufficio
€. 100,00 + IVA

Extra orario di ufficio
€. 180,00 + IVA

Le riunioni di Consiglio tutte, sia in ufficio che in Condominio, sono comprese nel compenso ordinario.